Fiat lancia le versioni Mild Hybrid di 500 e Panda

Fiat lancia le versioni Mild Hybrid di 500 e Panda

I modelli Fiat 500 e Panda sono i più famosi tra le city car prodotte dal Gruppo FCA e sono le prime auto della casa a montare la tecnologia ibrida. Saranno le prime citycar del gruppo FCA a dotarsi di questa tipologia di motorizzazione, segnando una svolta molto importante per il mercato.

Il sistema ibrido delle piccole Fiat, secondo la Casa, garantisce consumi ed emissioni ridotti dal 20% al 30%. Per il lancio di questi giorni, con consegne già entro fine febbraio, è stata allestita la serie speciale Hybrid Launch Edition sia per l'iconica 500 che per la versatile Panda (non dimentichiamo che questa è commercializzata anche in varianti a metano e gpl). I prezzi delle ibride Fiat partono da 10.900 euro grazie all'offerta promo.

Fiat, arriva la gamma ibrida di Panda e 500. Saranno inoltre dotate di un cambio manuale a sei marce.

Fiat 500 e Panda Hybrid verranno presentate nell'esclusiva versione "Launch Edition". Si è infatti pensato a ridurre gli attriti grazie ad un manovellismo con rapporto alesaggio-corsa di 1,24, mentre è di appena 10 mm l'offset della biella-manovella. Le canne dei cilindri sono realizzate invece in ghisa e vengono cofuse; in questo modo si riducono i tempi necessari al preriscaldamento e si ottiene un peso decisamente contenuto visto che il comparto motore pesa 77 chilogrammi.

Il sistema BSG (Belt integrated Starter Generator) è montato direttamente su motore ed agisce mediante la cinghia degli ausiliari. In modalità veleggiamento (coasting) la batteria al litio alimenta tutti i servizi. Sono stati adottati infatti nuovi cuscinetti con guarnizioni a bassissimo attrito, assieme ad un lubrificante ad alta efficienza oltre che un rapporto utile alla sesta marcia che permette di migliorare i valori di consumo nei percorsi extraurbani.

Il nuovo propulsore Mild Hybrid a benzina, che raccoglie l'eredità del celebre motore Fire prodotto in più di 30 milioni di unità, prevede la configurazione da 1 litro a 3 cilindri ed eroga 70 CV (51 kW) di potenza massima a 6.000 giri/min e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri/min. La testata presenta 2 valvole per cilindro e un singolo albero a camme con variatore di fase continuo (la distribuzione è a catena); la struttura con camera di combustione compatta, i condotti di aspirazione "high-tumble" e la valvola EGR esterna consentono l'adozione di un rapporto di compressione particolarmente alto (12:1) che si traduce in un'efficienza termica elevata. Anche l'aspetto relativo al comfort è stato preso in considerazione attraverso l'ottimizzazione del sistema di supporto della scatola cambio.