Coronavirus, accertati i primi casi in Italia: sono due turisti cinesi

Coronavirus, accertati i primi casi in Italia: sono due turisti cinesi

La notizia èstata ufficializzata pochi minuti fa dal premier Conte: il coronavirus è arrivato in Italia. Facevano parte di una comitiva che nelle aveva proseguito il viaggio verso Cassino, in provincia di Frosinone, per poi arrivare a Roma. Tutti possiamo ammalarci. La Cina stavolta ha reagito meglio rispetto alla SARS.

Coronavirus, primi due casi accertati in Italia.

I due casi accertati sono due turisti cinesi che sono venuti nel nostro paese nei giorni scorsi e che si erano sentiti male ed erano stati portati allo Spallanzani dove erano in osservazione da ieri. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. Lo dice il ministro della Salute Roberto Speranza, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.ci sono già dieci casi.

I due turisti cinesi sono attualmente ricoverati in isolamento all'ospedale Spallanzani di Roma, mentre la loro stanza d'albergo, all'Hotel Palatino, è stata sigillata. Il premier ha confermato che i due sono stati già isolati presso l'ospedale Spallanzani di Roma, ma soprattutto ha annunciato la sospensione del traffico aereo per e dalla Cina: "Siamo il primo paese che adotta una misura cautelativa di questo genere". Posso assicurarvi che in questo momento siamo in Italia nella linea di massimo rigore in funzione preventiva. In realtà però secondo alcune agenzie non ci sarebbero a bordo persone che presentano sintomi influenzali, ma la prudenza e la cautela è ai massimi livelli. Domani mattina abbiamo convocato un Consiglio del Ministri nel corso del quale adotteremo ulteriori misure per mettere tutte le strutture competenti a disposizione di questa situazione critica, compresa la protezione civile. "Non c'è nessun motivo di creare panico e allarme sociale" ha dichiarato Conte. "La rapidità di intervento fa pensare che non ci siano persone esposte". "Il ministero insieme alla regione faranno un bollettino sanitario quotidiano", ha aggiunto Ippolito. Sono scattate tutte le misure previste dai protocolli sia per quanto riguarda alcune persone dell'albergo, sia riguardo gli altri componenti del gruppo di turisti.

Coronavirus Roma: "La mascherina?". I due turisti cinesi erano in Italia da una decina di giorni.

L'Allied Pilots Association, un sindacato che rappresenta 15.000 piloti dell'American Airlines, ha chiesto a un giudice un'ordinanza restrittiva temporanea e immediata contro la compagnia per fermare il servizio del vettore USA-Cina, citando "gravi, e per molti versi ancora sconosciuti, minacce alla salute poste dal coronavirus", lo scrive il sito della Cnn.