Altra tragedia alla Dakar: morto l'olandese Straver

Altra tragedia alla Dakar: morto l'olandese Straver

Edwin Straver non ce l'ha fatta. L'equipe medica però, constatando come il cervello fosse oramai inabile a svolgere qualsiasi funzione, ha potuto solo comunicare l'infausta diagnosi alla famiglia.

Fatale per lui l'incidente dello scorso 16 gennaio, nel corso dell'undicesima tappa da Shubaytah ad Haradh, in cui aveva riportato la frattura di una vertebra cervicale. Portato all'ospedale di Riyadh, Straver è rimasto in rianimazione fino a mercoledì scorso, poi era stato trasportato in Olanda, dove è deceduto.

Il 48enne, ex pilota di motocross, era alla sua terza partecipazione alla Dakar. Straver è il secondo pilota a perdere la vita in questa edizione del rally, la prima di sempre in Arabia Saudita. Il centauro aveva 48 anni e si aggiunge al decesso del collega portoghese Paulo Gonçalves, caduto rovinosamente nella settima tappa.