Volkswagen Golf 8 è ufficiale: caratteristiche e prezzi [Ultima Ora]

Volkswagen Golf 8 è ufficiale: caratteristiche e prezzi [Ultima Ora]

Benzina e diesel efficienti: risparmi sui consumi fino al 17%.

Sicura, tecnologica, unica, Golf è sempre stata sinonimo di qualità costruttiva ma anche di robustezza, in questa suo volersi nuovamente riproporre come punto di riferimento, riveste ancora una volta i panni della leader.

La nuova Golf riesce a rinnovarsi e a sorprendere senza tagliare col passato.

Il produttore parla di "rivoluzione digitale" per gli interni con nuovi strumenti e sistemi Infotainment online che si fondono in un unico cockpit. Le indicazioni e gli elementi di comando sono stati digitalizzati in modo che il loro funzionamento sia auto-esplicativo. Il navigatore, poi, pesca informazioni su internet sui punti di interesse e si interfaccia via Bluetooth con il cellulare, per una più facile gestione di prenotazioni e appuntamenti.

ASSISTENZA ALLA GUIDA Ciò che più impressiona della nuova Golf sono i sistemi di assistenza alla guida, che comprendono la nuova funzionalità Travel Assist integrata nella Golf permette una guida assistita fino a 210 km/h, con un controllo automatico dello sterzo e dell'acceleratore (attraverso il cruise control adattivo). Con 2 versioni plug-in e 3 mild hybrid arriverà nelle concessionarie italiane entro e non oltre marzo 2020. Tutti i motori a benzina e a gasolio sono motori a iniezione diretta con sovralimentazione mediante turbocompressore. Confermata anche la versione a metano di 1.500 cc oltre ad un'ampia gamma di motori diesel tutti di 2.000 cc. Attesa nei primi mesi del 2020, Volkswagen non ha ancora comunicati i prezzi di Golf 8. Come primo modello del marchio, l'ottava Golf sarà disponibile in non meno di cinque versioni ibride. A Golf 8 va infatti l'onere di portare al debutto il nuovo volto Volkswagen, strettamente legato all'utilizzo della tecnologia in connessione e in condivisione con le infrastrutture stradali, con gli ecosistemi software, con le interface d'uso più evolute. Volkswagen commercializzerà la Golf eTSI nelle seguenti potenze: 110 CV, 130 CV e 150 CV.

Le due versioni di ibridi plug-in hanno sostanzialmente la stessa trasmissione e la batteria ricaricabile ha una capacità di 13 kWh.

LE GOLF 8 A BENZINA Due i motori a benzina TSI, da 90 e 110 CV, che sfruttano il ciclo di funzionamento Miller: una semplificazione del ciclo Atkinson ottenuta con una particolare strategia di gestione delle valvole, che migliora il rendimento a scapito, però della brillantezza: un effetto collaterale che probabilmente i tecnici Volkswagen hanno controbilanciato con un opportuna calibrazione del turbo (ne sapremo di più in occasione della prova su strada a fine anno).

Il capo del design della Volkswagen, Klaus Bischoff, ha dichiarato che la Golf avrà "proporzioni eleganti". Gli interni hanno un'impostazione completamente nuova con uno schermo flottante posizionato in alto al centro della plancia - da 8,2 o 10 pollici - e un display digitale per la strumentazione davanti al guidatore, di serie da 10,25 pollici. In questo tipo di display le informazioni vengono proiettate direttamente sul parabrezza, risultando visibili davanti al guidatore.

AL PRIMO SGUARDO A colpo d'occhio - ma ci vuole un occhio ben allenato - si può notare la nuova firma luminosa dei fari che sfruttano per tutta la gamma la tecnologia LED per abbaglianti, anabbaglianti e luci di posizione.

Varie tecnologie a bordo della Golf non potranno solo essere aggiornate (funzioni on demand "We Upgrade"), ma sarà anche possibile eseguirne l'upgrade e attivarle successivamente.