Uccide due persone e si suicida nella base di Pearl Harbor

Uccide due persone e si suicida nella base di Pearl Harbor

A sparare, secondo le prime testimonianze, sarebbe stata una persona che indossava la divisa della marina militare statunitense. Le due vittime e il ferito sono tre dipendenti civili del Dipartimento alla difesa.

A pochi giorni dal 78esimo anniversario dell'attacco aereo giapponese alla base militare americana di Pearl Harbour nelle isole Hawaii, un duplice omicidio colpisce la base. Erano in corso i preparativi per la cerimonia di commemorazione di quella che il presidente Franklin D. Roosevelt definì "un data che resterà simbolo di infamia". Nell'attacco giapponese il 7 dicembre 1941 morirono 2.300 americani e la flotta Usa nel Pacifico venne distrutta. Una versione confermata dalle autorità militari. Sul posto i soccorsi e la polizia militare. Paura tra i tanti turisti in visita al Pearl Harbor National Monument. E il governatore delle Hawaii David Ige ha reso noto come la Casa Bianca ha offerto la sua assistenza attraverso le agenzie federali.