Stracchino ritirato dal mercato per presenza di batteri

Stracchino ritirato dal mercato per presenza di batteri

Disponibili anche le denominazioni di vendita: Stracchino all'antica, mentre sia la ragione sociale dell'Osa a nome del quale il prodotto è commercializzato, sia il marchio dello stracchino è Società Agricola Locatelli Guglielmo & C.S.S. Anche la paternità del produttore è lo stessa, con sede dello stabilimento in Frazione Reggetto. Nello specifico, si legge nel comunicato ministeriale, la merce viene considerata non conforma per presenza di Escherichia Coli. L'ordine è di oggi, mercoledì 11 Dicembre 2019. Il lotto incriminato è il n° 12/10/2019 - 41 settimana, venduto in unità di peso da 85,613 kg - 48 forme.

Qualora si fosse in possesso di tale formaggio si è pregati di non consumarlo e di effettuare immediatamente il reso.

Ovviamente, coloro che hanno già acquistato il prodotto dovrebbero smaltirlo o restituirlo al punto vendita d'acquisto.

Nel dettaglio, l'Escherichia Coli è un batterio che si trova frequentemente nell'intestino sia degli uomini che degli animali. Esso costituisce una parte integrante della normale flora intestinale. Il possibile contagio può avvenire anche da latte non pastorizzato e carne non cotta, risultando pericoloso soprattutto per i bambini piccoli e gli anziani. Generalmente, quindi, la cottura dei cibi permette di neutralizzarlo.