Spazio, Samantha Cristoforetti tornerà in orbita

Spazio, Samantha Cristoforetti tornerà in orbita

La fonte è autorevole: ad annunciarlo è stato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Riccardo Fraccaro, trentino proprio come Samantha. "L'Esa ha sottoscritto con l'Italia un impegno formale assicurando all'astronauta italiana un nuovo volo". A sottolinearlo all'Adnkronos è stato il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, tirando un bilancio di 'Space+19' appena conclusosi. "E' il giusto riconoscimento per la sua immensa professionalità - rileva - e conferma la nostra eccellenza nel settore dello spazio". Il ritorno di Astrosamantha "è motivo di orgoglio per il nostro Paese che continua a partecipare a programmi spaziali europei e internazionali", ha spiegato Fraccaro. La scelta dell'Italia di fare un così importante incremento negli investimenti è legata alla decisione dell'Italia di supportare attività spaziali che spostino verso l'Italia reali vantaggi economici e industriali. La delegazione nazionale ha proposto una sottoscrizione globale pari a 2.282 miliardi di euro, cioè il 16 per cento del contributo globale dei 22 Stati membri dell'Esa.

Il settore spaziale, ha scandito l'Agenzia Spaziale Italiana al termine del summit, "rappresenta un investimento economico e infrastrutturale di crescita, in grado di migliorare la vita quotidiana sulla terra con i suoi innumerevoli benefici per la società per il suo complesso".