Reddito di Cittadinanza, stranieri possono farne richiesta: ecco i requisiti

Reddito di Cittadinanza, stranieri possono farne richiesta: ecco i requisiti

"Chi sta beneficiando del Reddito di Cittadinanza, nell'ambito del Patto per il lavoro e del Patto per l'inclusione sociale, ha dato la propria disponibilità per la partecipazione ai progetti utili alla collettività (PUC) da svolgere presso il medesimo comune di residenza e salvo i casi previsti per legge non ci si può esimere dal partecipare al progetto pena la perdita del reddito stesso". Il sussidio era bloccato e così, a nove mesi dall'invio delle prime domande all'Inps, i cittadini stranieri presenti in Italia e che ne abbiano i requisiti potranno accedere al reddito di cittadinanza. Il decreto elenca i Paesi di provenienza per i quali è necessario produrre documentazione.

La nostra regione, che fino a poco tempo fa era appena dopo la Campania per numero di disoccupati, secondo le recenti stime del 15 novembre ha convocato circa 76mila soggetti detentori del reddito di cittadinanza, dei quali, fin ora, solo 66.422 si sono presentati nei centri per l'impiego.

Dunque, a discapito di quanti approfittano dell'agevolazione statale voluta dai grillini, sembra che, in linea di massima, per quanto riguarda la Sicilia, "si sono contenute le criticità- dichiara l'assessore regionale alle Politiche del Lavoro, Antonio Scavone - e si è creato un modo di lavorare tra le risorse in campo, i centri per l'impiego e gli enti locali, che sta consentendo di dare risposte numericamente importanti". Il primo è il possesso della cittadinanza italiana o in alternativa di Paesi facenti parte dell'Unione europea, ovvero "suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente".

Nello specifico con questo atto i Comuni avranno la possibilità di avviare la progettazione e definire le attività che i beneficiari del Reddito andranno a svolgere. Per fare richiesta, il procedimento che devono seguire i cittadini stranieri è il medesimo dei cittadini italiani. Tuttavia, alla luce delle nuove disposizioni non sarà più obbligato a presentare la documentazione relativa al Paese d'origine.