POSTICIPO, La Roma sbanca Verona: 3-1 all'Hellas

POSTICIPO, La Roma sbanca Verona: 3-1 all'Hellas

Finito il primo tempo tra Verona e Roma, i giallorossi sono in vantaggio per 2-1. Tu hai questa voglia di dominare la partita, perché cambiare? Non abbiamo preparato la questione profondità perché con una squadra molto aggressiva nel pressing dobbiamo pensare a giocare veloce e con profondità. Non ho capito molto bene la domanda. Se l'aspettava un giocatore con tutta questa qualità?

E' una vittoria nata dal grande atteggiamento della squadra, grande spirito di squadra.

Dopo la fatica di giovedì non era facile vincere una partita sporca come questa. La profondità è più importante che la sicurezza. È vero che io voglio un gioco con la palla, sempre vicino alla porta avversaria. Vincere le partite come questa fanno fare il salto di qualità... Ci auguriamo di continuare così ma dobbiamo rimanere umili e concentrati su ogni partita. Nella seconda parte di gara la situazione rimane in sostanziale equilibrio, le due compagini si sfidano senza timore creando occasioni da gol.

Il Verona nelle ultime 3 partite ha affrontato il Brescia, l'Inter e la Fiorentina ottenendo 6 punti grazie a 2 vittorie, 0 pareggi e 1 sconfitta.

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL: 1985-1986 Hellas Verona-Roma 3-2 21′ Pruzzo (R), 24′ Di Gennaro (H), 29′ Pruzzo (R), 51′ rig. È una squadra difficile da affrontare, è molto aggressiva. Gunter atterra Dzeko in area di rigore: sul dischetto si presenta Perotti che non sbaglia.

Il Verona ha segnato 11 gol e ne ha subiti 11; la Roma ha segnato 23 gol e ne ha subiti 14. Oltre alla Juve, ci sarebbe ora anche la Lazio che avrebbe offerto in cambio il centrocampista Berisha.