Parma, D'Aversa: "Dobbiamo essere convinti e determinati per passare il turno"

Parma, D'Aversa:

Certo, si poteva fare meglio ed evitare di concedere qualche situazione con Bologna e Milan.

"Il pensiero mio e dei ragazzi non deve essere quello della casualità".

"Deve essere la volontà di cercare di passare il turno, dobbiamo essere bravi a non sottovalutare l'avversario che nonostante sia in B ha mantenuto l'ossatura dell'anno scorso. Poi siamo andati sotto ma siamo stati concentrati per trovare la zampata giusta e la vittoria". "C'è dispiacere perché abbiamo buttato via un punto che per la classifica poteva essere importante e insoddisfazione per quello, non perché se abbiamo vinto con la Roma si doveva vincere anche con il Milan e dobbiamo specificarlo".

E ai suoi chiede un regalo speciale per questo anniversario: "Sapete che a me non piace molto ricevere complimenti ma ringrazio comunque tutti quelli che ci stanno dimostrando affetto e che si ricordano dei risultati che abbiamo conseguito". E dice pure che tra i convocati torna ad esserci Luca Siligardi: "Per me e per il mio punto di vista si è sempre allenato con intensità, nessuna problematica a dirgli che domani giocherà probabilmente dall'inizio. Laurini finchè non si è fatto male ha fatto bene, Pezzella ha avuto qualche difficoltà ma l'importante oggi era ritrovare la fiducia contro una squadra di valore non molto inferiore, perchè se andiamo ad analizzare la rosa del Frosinone la maggior parte dei giocatori sono gli stessi che l'anno scorso erano in Serie A. L'aspetto positivo è stato anche per Dermaku e tutti gli altri".