La nuova opera di Maurizio Cattelan è una banana su un muro

La nuova opera di Maurizio Cattelan è una banana su un muro

Il titolo è Comedian e si tratta della nuova quanto irriverente opera dell'artista italiano Maurizio Cattelan. Stavolta è tornato prepotentemente alla ribalta di tutti i media, artistici e non solo: perché allo stand appunto dalla Galerie Perrotin, ad Art Basel Miami Beach, si è presentato con un'installazione che non è azzardato definire scioccante: una semplice banana, attaccata alla parete con del nastro adesivo.

"L'idea di questo lavoro è venuta in mente all'artista un anno fa - ha spiegato la galleria Art Basel in un comunciato -". Con ironia e molta profondità, essa può quindi essere vista come una provocazione in merito al valore delle opere d'arte in generale. Del resto, erano bel 15 anni che l'artista veneto non proponeva un nuovo lavoro in una fiera. Allora, Cattelan stava pensando a una scultura che avesse la forma di una banana.

Il fondatore della galleria Emmanuel Perrotin ha detto alla CNN che le banane sono "un simbolo del commercio globale, un doppio senso ma anche uno strumento per fare dell'umorismo". Ogni qualvolta si trovava a viaggiare, portava con sé tale frutto esotico e lo appendeva nella sua stanza d'hotel. Ha realizzato diversi modelli: "in resina, in bronzo, in bronzo verniciato, per poi tornare all'idea iniziale di una vera banana".