Justin Timberlake: "Non ho tradito mia moglie, ho solo bevuto troppo"

Justin Timberlake:

Dieci giorni fa, le foto di Justin Timberlake in atteggiamenti teneri con l'attrice Alisha Wainwright avevano fatto il giro del mondo e adesso il 38enne ha rotto il silenzio sui gossip scatenati da quelle immagini.

Jessica Biel e Justin Timberlake sono tra le coppie più amate di Hollywood. In un video pubblicato dal tabloid americano The Sun il 23 novembre, i due sono stati immortalati seduti ad un tavolino, fuori da un locale di New Orleans, durante una serata trascorsa con il resto del cast. L'attore, di solito molto restio a parlare della sua vita privata, è stato infatti costretto a fare pubblicamente le scuse a sua moglie Jessica Biel dopo che il mese scorso i fotografi lo hanno paparazzato mano nella mano con Alisha Wainwright, l'attrice con cui sta lavorando al film 'Palmer'.

Da allora è un susseguirsi di ipotesi e pettegolezzi: tradimento? Ho bevuto troppo quella sera e mi pento del mio comportamento. Non è questo l'esempio che voglio dare a mio figlio.

Poi le scuse social: "Mi scuso con la mia incredibile moglie e con la mia famiglia per averle messe in una situazione così imbarazzante, e mi impegno a essere il miglior marito e padre che posso essere" ha scritto ancora il divo. "E in quel caso non lo sono stato". "Sono molto fiero di lavorare sul film 'Palmer' e non vedo l'ora che la gente possa vederlo", ha concluso Justin Timberlake. Una passione che ha abbandonato per darsi alla recitazione e per impegnarsi socialmente soprattutto per la causa della comunità "black" e nel gap di genere tra donne e uomini di colore. "Jessica Biel può stare tranquilla".