Inter, Marotta: "Io e Conte abbiamo grande considerazione di Vidal"

Inter, Marotta:

Il direttore generale del club nerazzurro fa il punto sul mercato e fa sognare i tifosi parlando di Arturo Vidal, che sembra essere in rotta con il Barcellona e gradirebbe tornare a lavorare con Antonio Conte e lo stesso Marotta. E ci mancherebbe pure, visto il rendimento da top-player di Lautaro Martinez che che ieri ha messo a segno la seconda doppietta consecutiva: con la prima, a Praga, ha mantenuto in vita le speranze Champions dei nerazzurri, con quella contro la Spal ha coronato il sorpasso in vetta sulla Juve. Esame di maturità? Gli esami si fanno ogni domenica indipendentemente dal blasone dell'avversario. Lo snodo potrebbe essere la volontà del giocatore che, fuori da diverse partite per scelta tecnica, vorrebbe ritrovare la continuità che Conte sicuramente potrebbe dargli.

GLI INFORTUNI - "È un momento difficile per degli infortuni soprattutto per un settore specifico che è il centrocampo". Io e Conte siamo legati a lui da un rapporto di amicizia per i bellissimi tempi trascorsi insieme. Se diamo una mano a Conte?

Ha problematiche muscolari, stiamo cercando d'identificare meglio. Che sia un richiamo? "Vidal è un giocatore importante nello scenario mondiale, in una convergenza positiva dei pensieri si possono fare". La società deve parlare di mercato: se e come si farà. In un settore che purtroppo è in sofferenza. "Abbiamo una rosa ristretta se relazionata alle competizioni a cui partecipiamo".