Ibrahimovic ha scelto: "Milano è casa mia. Gioco fino a 50 anni"

Ibrahimovic ha scelto:

Ho dei ricordi meravigliosi e ci vive una delle persone in cui ho maggior fiducia. Il Milan nelle ultime settimane ha deciso di fare una deroga alla politica dei calciatori giovani: fondamentale trovare un campione, un leader, un giocatore d'esperienza capace di portare al salto di qualità la squadra.

Si tratterebbe cioè del contratto base che sarà offerto all'attaccante, che ha compiuto 38 anni lo scorso 3 ottobre.

L'indiscrezione che arriva dal Corriere della Sera però sembra indirizzare l'ex attaccante dei Los Angeles Galaxy verso il Milan, addirittura con una data ben delineata per la presentazione. E ora siamo in due a essere eroi dei due mondi: "io e Giuseppe Garibaldi".

Sul fronte puro del calciomercato, della trattativa, attorno a Zlatan Ibrahimovic non c'è nessuna novità.

L'attesa prosegue. Il Milan aspetta un segnale, o meglio, una risposta da Zlatan Ibrahimovic, che, nel frattempo, ha già cominciato a incidere sul management dell'Hammarby, club del quale è diventato socio al 25 per cento. Con Mattia Caldara che sta tornando (il suo rientro può costituire un 'acquisto' importante per Pioli, ma l'ex Atalanta e Juventus ha all'attivo solo due presenze nell'ultimo anno a causa dei guai fisici) serve un altro centrale di livello da affiancare in rosa a Romagnoli e Musacchio.