Gianna Nannini in concerto a Catania: unica data in Sicilia

Gianna Nannini in concerto a Catania: unica data in Sicilia

A 18 anni ha partecipato ad un festival musicale a Montecarlo e a 19 anni si è trasferita a Milano: qui firma il suo primo contratto con l'etichetta Ricordi. Il 21 novembre sarà al pala Catania di Catania e il 25 novembre a Treviso per un concerto al Pala Verde.

L'ultima data in programma è quella del 3 dicembre 2020 al Palazzo dello Sport di Roma.

Sul palco, in Italia e in Europa, Gianna Nannini presenta il suo ultimo album di inediti "La Differenza": il video dell'omonimo singolo che ha preparato il lancio del disco si avvicina al milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube.

Dopo l'annuncio di un tour europeo, a partire da maggio 2020, e del suo concerto allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, che si terrà il 30 maggio 2020, Gianna Nannini da novembre 2020 si esibirà in tutta la penisola con un tour nei principali palasport che partirà da Bari. I biglietti per il concerto allo stadio Franchi sono già disponibili in prevendita su TicketOne e relativi punti vendita autorizzati.

Gianna Nannini sbarca a Catania nel 2020.

Il tour europeo partirà da Londra il 15 maggio per poi proseguire a Parigi, Bruxelles, Lussemburgo e arrivare a giugno in Germania per 4 date.

I biglietti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it e nei punti vendita abituali (info su www.friendsandpartners.it). Ad ottobre dello stesso anno tornerà sui palchi della Germania con 6 date per poi spostarsi in Svizzera, dove è attesa per due concerti. In un mondo ormai digitalizzato, la Nannini "fa la differenza".

In un periodo storico in cui spesso la realizzazione dei dischi è affidata prevalentemente al digitale, Gianna Nannini ha scelto di realizzare "La differenza" a Nashville, Tennessee, nel regno dell'analogico, sede di grandi produzioni artistiche blues-rock. La Differenza (Charing Cross Records Limited / Sony Music) è un album di 10 tracce registrate in presa diretta, "che bruciano di un fuoco puro e antico ma suonate in epoca digitale", come l'artista stessa ha definito le nuove canzoni.