G.SPORT., Stangata per Olsen e Lapadula

G.SPORT., Stangata per Olsen e Lapadula

Robin Olsen, il portiere del Cagliari, ha pubblicato sul proprio profilo Instagram ufficiale un messaggio di scuse diretto a compagni, società e tifosi per aver lasciato il Cagliari in 9 dopo il rigore trasformato da Lapadula per il provvisorio 1-2 in Lecce-Cagliari. Il portiere svedese è stato squalificato per ben quattro turni "per aver spinto e colpito con una spallata veemente al petto un calciatore avversario e dopo aver subito un colpo alla bocca, colpito lo stesso con una forte manata tra collo e viso". All'indomani del match il Giudice Sportivo ha deciso: 4 giornate di squalifica all'estremo difensore, 2 alla punta, e 10mila ero di ammenda per entrambi.

CACCIATORE Fabrizio (Cagliari): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la segnatura di una rete.

Tra le altre decisioni del Giudice Sportivo ci sono da registrare le squalifiche per una giornata anche di Jajalo dell'Udinese, di Missiroli della Spal, Toloi dell'Atalanta e di Zaniolo della Roma. Diecimila euro di multa per il Milan: "per avere suoi sostenitori, al 48° del primo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversari".