Florida, rapina e inseguimento: 4 morti in una sparatoria

Le vittime sono due malviventi, l'autista di un furgone Ups preso in ostaggio e il guidatore di un'auto di passaggio che è stato colpito da un proiettile. I due banditi avevano assaltato la gioielleria ma l'intervento dello sceriffo e dei suoi uomini li ha costretti alla fuga. Una ventina di minuti più tardi i due hanno sequestrato il furgone prendendo in ostaggio l'autista e ingaggiando una fuga ad altissima velocità inseguiti dalla polizia. Nessun agente invece è rimasto ferito. A quel punto è iniziato il conflitto a fuoco durante cui hanno trovato la morte i banditi, il loro ostaggio e l'uomo che nella sua auto si trovava a passare di lì nel momento fatale. Il fatto di sangue si è verificato dopo una rapina in una gioielleria a Coral Gables, nei sobborghi di Miami.

Secondo quanto riporta l'emittente locale Wplg, alla polizia è stato denunciato il furto di un camion Ups e dopo un inseguimento, quando è stato fermato, le forze dell'ordine hanno aperto il fuoco uccidendo diverse persone. Dal furgone, bloccato tra le auto che attendevano il verde e un muro sono partiti altri spari non appena gli agenti si sono avvicinati. Una dipendente del negozio rapinato è rimasta ferita. I banditi sono stati circondati dalla polizia.