Fca-Psa, ecco la fusione: Elkann presidente, Tavares a.d

Fca-Psa, ecco la fusione: Elkann presidente, Tavares a.d

Il nuovo gruppo avrà come mission quella di fornire soluzioni di mobilità innovative, ecologiche e sostenibili, sia in contesti urbani che rurali. "Si prevede che le sinergie stimate genereranno un flusso di cassa netto positivo già dal primo anno e che l'80% circa delle sinergie sarà raggiunto entro il quarto anno".

Il nuovo gruppo avrà "una solida struttura di governance", con John Elkann alla presidenza e Carlos Tavares ceo.

Ancora sconosciuto il nome dell'entità che nasce dalla fusione tra Fca e Psa.

Una delle novità riguarda anche il cda, all'interno del quale saranno presenti anche i lavoratori dunque, il consiglio di amministrazione sarà composto da 11 membri.

Mike Manley, Amministratore Delegato di Fiat Chrysler, ha aggiunto: "Questa è l'unione di due società con marchi incredibili e persone appassionate e competenti". In base allo statuto proposto per la società che nascerà dalla fusione, nessun azionista avrà diritto di voto in misura eccedente il 30% dei voti espressi in assemblea.

Prima del closing Fca distribuirà ai propri azionisti un dividendo speciale di 5,5 miliardi di euro, mentre Groupe Psadistribuirà agli azionisti la quota del 46% detenuta in Faurecia. La fusione tra i due gruppi sarà paritetica, al 50% per ciascuno.

"Le nostre due aziende - entrambe un orgoglioso esempio di imprenditoria familiare la cui dedizione e il cui impegno rimangono costanti nel corso del tempo e delle generazioni - hanno contribuito a definire il nostro settore fin dalle origini, più di un secolo fa - sottolinea - Adesso, uniamo le nostre forze per scrivere un nuovo e ancora più ambizioso capitolo della storia dell'automobile, con la volontà e la determinazione di costruire una grande azienda e svolgere un ruolo decisivo nel plasmare questa nuova era". "Sono pienamente convinto che grazie al loro immenso talento e approccio collaborativo, i nostri team saranno in grado di massimizzare le performance con energia ed entusiasmo". "Le nostre risorse umane condividono un tratti comune, quello di guardare alle sfide come opportunità da cogliere perché rappresentano la strada per renderci ancora migliori nel fare quello che facciamo". Dopo il via libera all'accordo per la fusione con la francese Psa segna un rialzo dell'1,72% a 13,83 euro. Sarà consigliere anche Tavares, che avrà un mandato iniziale di cinque anni.

"Il Governo accoglie con favore questa alleanza e continuerà a monitorarne con attenzione l'impatto in termini di sviluppo, investimenti e occupazione", commenta il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, secondo cui "il nuovo gruppo, che avrà una forte componente italiana, potrà affrontare in una posizione di leadership la transizione verso un modello di produzione orientato all'innovazione e alla mobilità sostenibile".