Una magia di Barella rialza l'Inter: Conte ritrova il sorriso

Una magia di Barella rialza l'Inter: Conte ritrova il sorriso

L'Inter, che sino a quel momento aveva all'attivo solo un colpo di testa di Lautaro, si è data una mossa alzando il ritmo contro un Verona che ha lasciato fare e disfare a Brozovic e soci sino a qualche metro fuori dalla propria area di rigore dove si rintanavano i giocatori di Juric. Gli ospiti erano passati in vantaggio con il calcio di rigore trasformato da Valerio Verre, ma i padroni di casa hanno trovato la forza di ribaltare il risultato grazie ai gol di Vecino e Barella.

Al termine del match l'ex centrocampista del Cagliari è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, esprimendo la sua soddisfazione per la rete realizzata: "Il primo tempo è stato un po' difficile, loro giocano bene, con intensità, ci hanno messo in difficoltà". Poi è uscitsa la grande squadra, siamo un gruppo che lotta per vincere. Ma l'assist più pulito per Lukaku, che sciupa, lo fa Amrabat, De Vrij sta crescendo come regista arretrato. Sicuramente c'era anche un po' di stanchezza: "c'è stato un ciclo di molte partite ravvicinate, ma abbiamo lavorato tanto per arrivare pronti". Il gol di oggi? Al 18' Conte ha inserito Candreva per lo spento Biraghi e 2 minuti più tardi è arrivato i il gol del pareggio realizzato da Vecino con un gran colpo di testa su perfetto cross dalla destra di Lazaro.