Tesla Cybertruck, che successo: già 200.000 prenotazioni

Tesla Cybertruck, che successo: già 200.000 prenotazioni

Il Cybertruck è stato protagonista di una presentazione con gaffe venerdì scorso: per dimostrare la resistenza antiproiettile del pickup, Musk ha tirato una palla di metallo contro un finestrino, che è andato in frantumi. Un mezzo unico che Elon Musk vanta, con un'autonomia di 800 km e un'accelerazione 0-100 km/h in meno di 2,9 secondi. Ci riferiamo ovviamente alla rottura imprevista dei vetri provocata dal lancio di una sfera metallica sui finestrini. Il 'povero' Ceo di Tesa è rimasto davvero imbarazzato da quanto accaduto.

L'ideatore di questa trovata è lo YouTuber Graslu00, che ha pubblicato un video intento a mostrare un lato del classico FPS Goldeneye 007 che non abbiamo mai visto prima.

Quello che ha deciso di fare oggi Elon Musk, dopo la sua 'giustificazione' con il mondo, è alzare la posta per far dimenticare la figuraccia fatta e quindi sfidare il pick-up americano più famoso e venduto, il Ford F-150. Ma la casa dell'Ovale Blu non ci sta, e risponde per le rime. Solo qualche giorno fa vi avevamo notificato lo scambio di battute tra Elon Musk e il profilo twitter ufficiale di Halo, nel quale Musk aveva confermato di essersi ispirato al Warthog della saga di FPS creata da Bungie.