Suso si ferma, a rischio contro la Lazio

Suso si ferma, a rischio contro la Lazio

Fin qui, il Milan ha conquistato una sola vittoria a San Siro (contro il Brescia). Il prossimo ostacolo si chiama Lazio e Suso spera di ritrovare spazio nell'undici titolare. nella passata stagione il bottino fu di otto gol e 10 assist.

Quindi l'elogio al gruppo: "Oggi abbiamo cercato la vittoria tutti insieme e siamo rimasti dentro la partita, contro un'avversaria che ci ha creato problemi. Ovviamente avere calciatori con queste caratteristiche in squadra fa piacere, ma dobbiamo iniziare a ragionare sul collettivo, non sul singolo".

PIOLI- "Ho visto finalmente lo spirito giusto". I rossoneri ricoprono il ruolo del protagonista, voglioso di far bene, ma che rischia di mettersi in pericolo da solo a causa di qualche leggerezza di troppo.

Contro la Spal non è stato facile: "In campo ho visto buone cose e altre su cui lavorare. Siamo stati bravi a non abbatterci". Clemente Mimun, direttore del Tg5 nonché tifoso del club capitolino, si è espresso sulla gara.

Ma nonostante lo stop a Torino e la sconfitta nel Derby, la Lazio continuò a lottare, arrivando a giocarsi un autentico spareggio all'ultima giornata, sconfiggendo il Napoli di Higuain: il Pipita addirittura fallì un rigore in quella notte che riconsegnò l'Europa più ambita alla Lazio.

Infine una novità tattica, che potrebbe essere provata più in là: "Leao dietro Piatek". Lo avrei provato se la partita non si fosse sbloccata.