Stop aerei, Alitalia cancella 137 voli

Stop aerei, Alitalia cancella 137 voli

Negli stessi orari sono state confermate altre agitazioni nel settore del trasporto aereo. Sono 137 i voli cancellati per lo sciopero proclamato dalle maggiori sigle sindacali del comparto aereo (ast-Confsal, Cub Trasporti/AirCrowCommittee, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Uglta e Assivolo Quadri) dalle 13 alle 17.

Lo sciopero odierno, in un primo momento, era stato indetto per la durata di 24 ore. Alitalia è stata costretta a cancellare tantissimi voli aerei. Alitalia ha spiegato in una nota stampa di aver messo in pratica uno piano d'emergenza straordinario. Alitalia utilizzerà aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali della mattina, cercando così di anticipare più voli possibili. "I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare il 25 novembre, in caso di cancellazione o di modifica dell'orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto fino al 2 dicembre". Lo sciopero aereo del 25 novembre, infatti, riguarderà tanto il personale di volo quanto quello di terra, con ripercussioni su tutti i servizi legati al volo. In polemica con l'ordinanza del Mit, l'Usb di Alitalia ha invece deciso di far slittare lo sciopero inizialmente programmato per oggi al 13 dicembre, data in cui e' gia' programmato un altro sciopero del trasporto aereo proclamato dalle categoria di Cgil, Cisl, Uil e Ugl per il perdurare della crisi della compagnia e con la richiesta di rifinanziamento del Fondo di Solidarieta' del trasporto aereo.