Nuovi guai per Roman Polanski, accusa di stupro in Francia

Nuovi guai per Roman Polanski, accusa di stupro in Francia

"Polanski - ha fatto sapere in un comunicato l'avvocato Hervé Tenime - contesta con la massima fermezza questa accusa di stupro. Non avevo alcun legame con lui, né personale né professionale e lo conoscevo appena". Poi la lunga rivelazione al quotidiano Le Parisien.

È stato Le Parisien a pubblicare venerdì la testimonianza della fotografa, un tempo modella, che ha raccontato di aver deciso di rendere pubblica l'accusa a causa dell'uscita in Francia del film di Polanski "J'accuse" ("L'ufficiale e la spia", in italiano), sugli errori giudiziari dell'Affaire Dreyfus. Mi colpì, mi riempì di botte fino a quando non opposi più resistenza, poi mi violentò facendomi subire di tutto. Si tratta dell'ultima di una serie di donne che accusa il regista Roman Polanski di molestie sessuali, nel suo caso di averla stuprata nel 1975, quando lei aveva 18 anni. "Avevo appena compiuto 18 anni".

Roman Polanski accusato di stupro.

Roman Polanski, all'epoca, aveva definito Me Too "un'isteria collettiva e un'ipocrisia". L'evento diventa un fantasma che t'insegue e che ti cambia in maniera intrinseca. "Il corpo finisce spesso per risentire di quello che la mente ha tenuto in disparte, fino a quando l'età o un avvenimento ti rimette di fronte al ricordo traumatico".

"E' tollerabile, con il pretesto di un film, sentir dire J'accuse a colui che ti ha marchiato per sempre vittima, mentre a te vittima, è vietato accusarlo?" Durante una risalita in seggiovia Polanski le chiede senza giri di parole se era disposta a fare sesso con lui: la ragazza risponde di no. La sera si incontrano in un ristorante, cenano e scendono a valle sugli sci, con le fiaccole. Nello chalet, Polanski la chiamò e quando lei uscì sul pianerottolo cominciò la sua furia: botte, colpi, una pillola che le fece ingoiare prima di violentarla: "ero totalmente sotto shock, pesavo 50 chili, Polanski era piccolo, ma muscoloso e, a 42 anni, nel pieno delle forze: ebbe la meglio in due minuti".