Morto Mario Cotelli, storico direttore tecnico della Valanga Azzurra

Morto Mario Cotelli, storico direttore tecnico della Valanga Azzurra

Cotelli, 76 anni, era stato l'artefice dei successi azzurri nello sci alpino negli anni '70, quel fenomeno divenuto noto con il nome di Valanga Azzurra di cui era il commissario tecnico. Cotelli, 76 anni, soffriva da tempo di problemi renali. Infine, un pensiero comune espresso dalla FISI lo descrive come "memoria inattaccabile, combattente e difensore delle sue teorie". Un personaggio forte, che nel post-carriera ha da un lato sfruttato la sua laurea in Economia alla Bocconi, e dall'altro dato vita a una fruttuosa carriera da commentatore tecnico ed opinionista per tv e testate giornalistiche, come si confà a chi ha fatto la storia. Quest'estate aveva deciso di andare a Pantelleria per un lungo periodo in modo da proseguire il suo percorso di cure.

Sotto la sua gestione l'Italia vinse 5 volte il titolo assoluto e 12 medaglie tra mondiali e Olimpiadi, dominando le discipline tecniche. Poi l'inimitabile squadra A dei Gustavo Thoeni, dei Pierino Gros e di tutti gli altri eroi della Valanga. È rimasto nella storia anche per essere stato il primo commissario tecnico italiano ad aver conquistato un podio, una vittoria, un titolo di Coppa del mondo assoluto e di specialità.

"Nella sua prima stagione, 1969/1970, decise per un rinnovamento della squadra, facendo debuttare degli sciatori giovanissimi che egli riteneva avrebbero ottenuto grandi risultati (Gustavo Thoeni, Franco Bieler, Tino Pietrogiovanna, Erwin Stricker) - prosegue il ricordo -". Sotto la sua guida è nato il mito di Gustav Thöni, ma anche quello di Piero Gros: fu lui a lanciarlo nel 1972 insieme a Herbert Plank, uno dei più forti discesisti del Bel Paese.

La consacrazione definitiva di quella strepitosa nazionale avvenne nel 1974, quando cinque italiani chiusero ai primi cinque posti il gigante di Berchtesgaden: fu l'apice di un'epoca che si concluse nel 1978, quando lo stesso Mario Cotelli diede le dimissioni dopo un periodo complicato.