Marene, scioperano i lavoratori Amazon: "Carichi di lavoro estenuanti e pericolosi"

Marene, scioperano i lavoratori Amazon:

Sarà un Black Friday 2020 veramente nero per i lavoratori delle aziende fornitrici di servizi di consegna per Amazon di Brandizzo, in provincia di Torino, e Marene, in provincia di Cuneo.

La protesta di Amazon è stata indetta da Uil Trasporti, che vuole denunciare i "carichi di lavoro estenuanti" per i lavoratori (soprattutto in questo periodo di black-sconti), e richiede più sicurezza sul lavoro.

Anche perchè, attenzione, si tratta, a quanto riporta la Uil Trasporti, di "un primo pacchetto di 16 ore di sciopero, che si terranno nei prossimi giorni senza ulteriore preavviso".

"Un carico eccessivo che mette a repentaglio la sicurezza dei lavoratori, con incidenti comprovati e multe che i lavoratori subiscono nello svolgimento del loro lavoro", ha precisato Migliaccio. Si fa presente che l'offerta, chiaramente da inserire nella cornice del Black Friday Amazon, è valida solo per i nuovi clienti, o nell'eventualità decidiate di passare da un piano mensile ad uno annuale. "Amazon è il grande committente e purtroppo non accetta confronti con il sindacato, che rappresenta lavoratori che non sono suoi dipendenti diretti". "Venerdì - continua - abbiamo avuto un incontro con le aziende e con loro abbiamo avuti degli ottimi risultati, mancava però Amazon, da cui dipende tutto il lavoro". Per lo meno in Piemonte dove è stato proclamato lo Stato di agitazione e sciopero di sedici degli addetti alla distribuzione merci del colosso dell'e-commerce, nelle sedi di Brandizzo, nel Torinese, e di Marene, nel Cuneese. La sensazione è che quel sorriso si manifesti sopratutto sul volto degli azionisti alla vista di alcuni numeri, come ad esempio quello inerente al fatturato del 2018, pari a 232,9 miliardi di dollari, oppure quello relativo all'utile di 11,3 miliardi di dollari.

Il numero di pacchi da consegnare viene assegnato ai fornitori di servizi di consegna tenendo conto della densità dell'area geografica in cui devono essere effettuate le consegne.