Italia U17-Brasile U17 0-2: Mondiale finito per gli Azzurrini

Italia U17-Brasile U17 0-2: Mondiale finito per gli Azzurrini

Il numero 6 del Brasile sorprende Molla che si fa superare sul primo palo.

Non basta un buon primo tempo all'Italia per eliminare un Brasile bravo ad approfittare di una difesa azzurra troppo allegra. I verdeoro si impongono con il risultato di 2-0 maturato nella prima frazione di gioco, grazie ai gol di Patryk dopo sei minuti e di Peglow al 40°. Tra i più vivaci c'è il torinese di origine camerunense Tongya, ma il tiro un po' strozzato dello juventino termina beffardamente al lato.

I giovani italiani insistono, al 16' sugli sviluppi di un corner stacca di testa Dalle Mura ed impegna Donelli che si salva in un nuovo angolo, mentre al 20' Gnonto recupera palla su un errore della difesa brasiliana, guadagnando una punizione dal limite in posizione leggermente defilata sulla destra.

L'impresa non è arrivata e contro il Brasile, la Nazionale Under 17 di Nunziata deve issare bandiera bianca e salutare i Mondiali di categoria ai quarti di finale.

Il palinsesto delle semifinali vede proprio gli Oranje che, dopo aver perso le prime due partite della fase a gironi del Mondiale, si sono accesi, e in semifinale affronteranno il Messico. Il bicchiere può essere considerato mezzo pieno, anche se l'avversaria di oggi era forte ma non imbattibile, come dimostra la mancata qualificazione sul campo dei mesi scorsi.

Brasile (4-2-3-1): Donelli; Couto, Henri Marinho, Luan, Patryck; Cabral, Talles Costa; Veron (87' Matheus Araujo), Peglow (82' Garcia), Pedro Lucas (74' Sandry); Kaio Jorge.

ITALIA U17 (4-3-1-2): Molla; Lamanna (71′ Barbieri), Dalle Mura, Pirola, Ruggeri; Brentan (62′ Oristanio), Panada (C), Udogie; Tongya; Gnonto, Cudrig (78′ Capone).