Il Motomondiale in Ungheria dal 2022: c'è l'accordo

Il Motomondiale in Ungheria dal 2022: c'è l'accordo

Già da ora, infatti, si stanno mettendo a punto alcune novità in vista delle prossime annate, che potrebbero portare a una modifica importante nel calendario. Una scelta non casuale, ma che punta a catturare interesse dei tantissimi appassionati di due e quattro ruote di origine magiara. Se così sarà, l'Ungheria tornerà ad ospitare un Gran Premio.

RITORNO AL PASSATO Dopo la Finlandia, che approderà nel Motomondiale il prossimo anno, Dorna e MotoGP stanno pensando di espandere ancor di più la stagione europea portando una tappa del Campionato in Ungheria. Questo, a oggi, prevede che il Gran Premio venga disputato per 5 anni consecutivi, dunque dal 2022 al 2026. Il politico si augura infatti che tutto possa andare a buon fine già a inizio 2020. "Presto presenteremo al governo una strategia per lo sviluppo del motorismo ungherese, che includerà numerosi obiettivi e misure: la riteniamo necessaria per via dell'impatto decisivo di questo settore sull'economia ungherese, oltre che per i successi nello sport e per l'impatto sul turismo".

"Sono molto orgoglioso di annunciare le negoziazioni per un'altra incorporazione nel futuro calendario del MotoGP e di continuare a vedere come questo sport stia crescendo e si stia sviluppando in tutto il mondo. Le principali aree d'intervento riguardano lo sviluppo del Hungaroring e un'infrastruttura sportiva nazionale con un circuito e un nuovo evento di MotoGP si presentano come la chiave", ha dichiarato László Palkovics.