Il 'giallo' di Silvio Muccino falegname in Umbria

Il 'giallo' di Silvio Muccino falegname in Umbria

Per la gioia dei fan, l'hobby scelto da Muccino lascerebbe comunque una porta aperta al mondo del cinema: se come per molti attori famosi di Hollywood che hanno intrapreso la lavorazione del legno questa nuova avventura si rivelasse solo un anno sabbatico, o lo sfogo del weekend. Che cosa fa dunque oggi l'enfant prodige del grande schermo e fratello del regista Gabriele, con cui però i rapporti non sono affatto dei migliori?

Ma un Muccino falegname in Umbria non viene confermato, al Tgcom24, dall'agenzia che rappresenta l'attore: "E' una fake news, non ha aperto un mobilificio artigianale". La notizia è apparsa su Chi e ripresa dall'Huffington Post. Ha aperto un mobilificio di prodotti fatti a mano per la casa. "E il suo marchio va a ruba.", ha scritto il settimanale diretto da Alfonso Signorini. Nel 2005 partecipa al film a episodi Manuale d'amore, sempre diretto da Veronesi e con il quale arriva al grande successo.