Golfo Aranci, si tuffa in mare per salvare il proprio cane

Golfo Aranci, si tuffa in mare per salvare il proprio cane

Luomo, con il suo cane, è stato prontamente recuperato dallacqua ed assistito a bordo della motonave Corsica Victoria.

È accaduto ieri intorno alle 19:00 a Golfo Aranci.

L'uomo però, vista l'altezza del molo, non riusciva a risalire ma per fortuna è intervenuta la Security del porto di Golfo Aranci che insieme al personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo al comando di Angelo Filosa, hanno tratto entrambi in salvo. Durante la veloce corsa, il cane non è riuscito a fermarsi ed è finito in acqua, nel Molo Alternativo.

Luomo, molto legato al proprio cagnolino, ha provato a recuperarlo ma, non riuscendoci, ha deciso di calarsi in acqua dalla banchina. In mare prendeva in braccio il proprio cane e si teneva ai supporti presenti mentre la moglie chiedeva aiuto.

Subito dopo l'uomo, con il proprio cagnolino, veniva aiutato ad uscire dall'acqua e, un po' infreddolito, ma senza traumi, rifiutava assistenza medica. E' stato comunque assistito dal personale intervenuto, avvolto in una coperta e gli è stato dato da bere un té tiepido.

Quindi, dopo un controllo medico, sono stati accompagnati in cabina, dove il 48enne ha potuto farsi una doccia calda ristoratrice, prima di riferire le circostanze della sfortunata vicenda al personale dell'dell'Ufficio Circondariale Marittimo agli ordini del comandante Angelo Filosa.