Germania: ucciso il figlio dell’ex presidente Weizsäcker, accoltellato mentre teneva un discorso

Germania: ucciso il figlio dell’ex presidente Weizsäcker, accoltellato mentre teneva un discorso

Nella serata di martedì 20 novembre 2019 è stato ucciso il figlio dell'ex presidente Richard von Weizsaecker. Fritz von Weizsaecker, 59 anni, era primario, ed è stato aggredito mentre teneva un discorso davanti a un platea di venti persone.

Una tragedia che ha sconvolto l'intera Germania visto che la vittima era molto conosciuta sia per questioni lavoratori ma anche per il ruolo che il padre ha ricoperto a Berlino e non solo. Ha descritto il dottor Fritz von Weizsäcker come "medico appassionato" e "uomo buono".

Immediata la reazione di un poliziotti in borghese che ha cercato di fermare il killer, rimanendo a sua volta ferito.

Il medico aveva appena tenuto una conferenza sulle malattie al fegato all'ospedale Schlosspark nel quartiere berlinese di Charlottenburg. Il primo a intervenire è stato un poliziotto, che si trovava all'interno dell'auditorium per ragioni private. L'aggressore, un 57enne senza precedenti, è stato arrestato. Secondo un portavoce della polizia il figlio dell'ex presidente Ricardh von Weizsacker è stato aggredito all'improvviso. Dopo aver lavorato a Friburgo, Boston e Zurigo, era dal 2005 primario per la medicina interna alla Schlosspark-Klinik, dove è stato infine assassinato. Era membro dell'Fdp. Il padre della vittima, Richard von Weizsaecker, morto nel gennaio del 2015, è stato sindaco di Berlino fra il 1981 e il 1984 e presidente della Repubblica federale fra il 1984 e il 1994.