Ferragamo rallenta ulteriormente nel 2019

Ferragamo rallenta ulteriormente nel 2019

"In un contesto macroeconomico e di mercato - afferma la maison fiorentina in una nota - caratterizzato da una permanente complessità, e sulla base degli elementi ad oggi disponibili, si ritiene che il rallentamento dei ricavi e dei margini operativi del gruppo Salvatore Ferragamo registrato nel corso del terzo trimestre 2019, possa proseguire nell'ultima parte dell'anno".

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 12 nov - A livello distributivo il canale retail ha registrato in nove mesi ricavi in aumento del 2,6% (+2% a tassi di cambio costanti), con un terzo trimestre 2019 sostanzialmente stabile (+0,4% a tassi di cambio correnti e -0,5% a tassi di cambio costanti) rispetto allo stesso periodo del 2018.

(Teleborsa) - Per Ferragamo vi sono state poche scosse nei risultati dei primi 9 mesi del 2019 rispetto a quelli dell'anno precedente.

Nei primi nove mesi i ricavi sono saliti del 2,3% (+1,9% a tassi di cambio costanti) a 994 milioni di euro. Invece a livello merceologico le calzature hanno registrato ricavi in aumento del 3,4% e le borse ed accessori in pelle del 4,4%, rispetto allo stesso periodo del 2018. L'utile netto di pertinenza del gruppo risulta pari a 63 milioni di euro rispetto ai 64 milioni del corrispondente periodo del 2018, segnando una diminuzione dell'1,5%. Le vendite dei profumi hanno riportato una diminuzione dell'11 per cento a cambi costanti.