Federer con Nole, Thiem e Berrettini

Federer con Nole, Thiem e Berrettini

Stiamo parlando di Matteo Berrettini, il più giovane e il terzo tennista italiano ad aver raggiunto le finali del Masters. "Sono curioso per gli spogliatoi personali" ha commentato così Berrettini le qualificazioni Atp Finals. Lo spagnolo sarà a Londra, ha scritto su Twitter. Alexander Zverev è il campione uscente, titolo conquistato alla seconda partecipazione, ma parte svantaggiato nei precedenti con due dei tre tennisti del suo girone: è 0-5 con Nadal e 1-3 con Stefanos Tsitsipas, mentre con Daniil Medvedev è 4-1 a suo favore. Sembra dunque confermata, dunque, la presenza di Nadal dopo il ritiro a Parigi (dove ha vinto ai quarti di finale contro Tsonga e non ha poi giocato la semifinale con Denis Shapovalov).

Rafa Nadal ha spiegato: "Lunedì mi sono sottoposto a una risonanza a Maiorca e nonostante abbia una piccola elongazione nel muscolo addominale destro, volerò a Londra".

Per l'Italia saranno speciali le ATP Finals 2019, che prenderanno il via a Londra il prossimo 10 novembre aspettando che dal 2021 sarà a Torino a ospitare quello che è uno dei più importanti tornei di tennis al mondo insieme alle quattro prove dello Slam. "Giovedì o venerdì inizierò ad allenarmi al servizio, il mio obiettivo è essere in campo alle Atp Finals", ha dichiarato il fuoriclasse iberico, tornato in vetta alla classifica mondiale. Le ATP FINALS 2019 mettono in palio 1500 punti (per chi dovesse vincere tutte le partite), con 200 per ogni vittoria nel round robin, 400 al finalista e 500 sicuri a chi trionferà in finale.