F1, Ferrari sotto choc: Leclerc e Vettel sconcertati

F1, Ferrari sotto choc: Leclerc e Vettel sconcertati

Tra questi c'è Sebastian Vettel che ci mostra un nuovo, bellissimo gesto di fair-play al termine del gran premio.

La gara era iniziata male per il tedesco, che aveva già perso cinque posizioni durante il primo giro. Sospetti che poi hanno ricevuto la loro conferma definitiva quando la sua sospensione posteriore destra ha ceduto di schianto, mentre era impegnato a rimontare su Daniel Ricciardo e Lando Norris, costringendolo al ritiro.

"Non dovrebbe trattarsi di un problema al motore, penso sia stato piuttosto un problema strutturale. Ora esamineremo e vedremo cosa è successo, ma evidentemente qualcosa è andato storto".

"È stato molto difficile guidare fin dall'inizio, non avevo aderenza al primo giro e ho dovuto far passare molte macchine senza avere possibilità di resistere", ha raccontato il quattro volte iridato ai microfoni di Sky Sport. Abbiamo fatto tanti long run, non so cosa sia successo. Ho faticato a far funzionare le gomme e a percorrere bene le curve. Ciò è avvenuto a causa del giro iniziale della sessione Q3 con Valtteri Bottas che ha aperto la sessione con un giro davvero veloce che nessuno è più riuscito a superare. Sfortunato Sebastian Vettel con la rottura del braccio della sospensione, oscuro, invece, il motivo per cui la gara di Charles Leclerc si è compromessa.