F1 2021: l’anteprima delle vetture su Twitter

F1 2021: l’anteprima delle vetture su Twitter

Modifiche significative anche per quanto riguarda l'aspetto delle vetture stesse: tornerà l'effetto suolo e ci sarà un aumento del peso con le monoposto che passeranno dai 743 kg ai 768 kg a causa delle ruote da 18 pollici mentre l'aerodinamica sarà più semplificata con l'alettone anteriore senza i bargeboards e quello posteriore completamente rivisto. "Ci sarà un limite di 600 milioni di euro per lo sviluppo", cosa confermata anche da Ross Brawn: "I regolamenti finanziari sono il cambiamento più radicale della Formula 1 dal 2021, ci saranno regole più severe, con pesanti penalità per chi violerà le regole".

Monoposto F1 2021 - Ad Austin, FIA e Formula 1 presentano le nuove regole e la nuova auto del futuro. Le nuove regole per la stagione 2021 di Formula 1 imporranno anche nuove e ampie restrizioni al design delle auto, con lo scopo di aumentare i sorpassi e rendere le auto più vicine tra loro. "È un sport con una tradizione unica, noi lo abbiamo rispettato per evolverlo con il mondo che cambia: vogliamo dare uno spettacolo ancora più grande ai tifosi". Il presidente della Federazione Internazionale ha aggiunto: "Si tratta della rivoluzione più importante per uno sport motoristico, andiamo ad affrontare sia gli aspetti sportivi che tecnici ed economici". Le sue parole sono riportate dal Corriere dello Sport: "L'approvazione delle regole da parte del World Motor Sport Council è un momento fondamentale e contribuirà a offrire corse più emozionanti". Iniziando dal punto economico per la prima volta in assoluto, la F1 introdurrà restrizioni di spesa per rendere lo sport più equo e sostenibile; con un limite di costo fissato a 175 milioni di dollari per squadra all'anno; escludendo i costi di marketing, gli stipendi dei piloti e dei primi tre membri del personale di qualsiasi squadra. La conferenza stampa del giovedì si sposterà al venerdì, in vista della prima e della seconda sessione di libere. Infine la possibilità per i piloti di poter battagliare in scia l'un l'altro con una percentuale di turbolenze notevolmente ridotta da parte della macchina che precede (si parla di una perdita di efficienza di 10% massimo dal 2021 a cospetto del circa 40% attuale, un incremento di grip notevole per il pilota che segue e che si accinge al sorpasso).