Esplode una cascina nell'Alessandrino, morti tre vigili del fuoco: uno è calabrese

Esplode una cascina nell'Alessandrino, morti tre vigili del fuoco: uno è calabrese

Ma la cautela è massima. Per il procuratore Enrico Cieri è stato un atto "voluto e deliberato", ma ha escluso la matrice eversiva. Le vittime erano intervenute per spegnere un incendio e sono stati investiti da una esplosione.

"Temiamo sia un fatto doloso". Una delle bombole di gas non esplosa è stata sequestrata. I corpi dei Vigili sono sbalzati a 300 metri di distanza e ritrovati nudi dai colleghi - con fili e timer per svolgere un vero e proprio colpo ben definito. La quarta vittima della deflagrazione che era stato data per disperso è stato ritrovato a terra con una ferita alla gamba che non dovrebbe essere di grave entità. Inneschi? Non so niente al momento, ci sono delle indagini. Si pensa che si possa escludere una pista eversiva. Una delle ipotesi riguarda la possibile vendita della cascina abbandonata. Il terzo ed ultimo vigile è stato trovato poco fa, senza vita, sotto le macerie. Una zona agricola dove sono presenti numerose cascine. Dice di aver saputo della tragedia dalla tv e di non avere idea sulle cause della tragedia. Nessuna - aggiunge il padre - Con mio figlio non ho parlato. E ci ha vissuto più o meno fino a due anni fa, poi è andato ad Alessandria.

Ancora non del tutto chiara la dinamica dell'esplosione. Uno degli abitanti racconta: "C'è stata una piccola esplosione prima di mezzanotte. La prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e ai Vigili del Fuoco feriti gli auguri di pronta guarigione". Un crollo ha travolto la squadra dei pompieri. "Rinnovo il profondo sentimento di fiducia e riconoscenza per la generosa dedizione al servizio della collettività", si conclude il messaggio. "Solidarietà e pieno sostegno ai Vigili del Fuoco, eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità". Così Matteo Salvini, leader della Lega ed ex ministro dell'Interno. Dentro c'erano i vigili che stavano facendo il sopralluogo. "Ci sono accertamenti da fare".