Esplode ordigno, gravi tre militari italiani feriti in Iraq

Esplode ordigno, gravi tre militari italiani feriti in Iraq

Cinque militari italiani sono rimasti feriti in una esplosione in un attentato in Iraq, vicino a Kirkuk.

Dopo essere stati soccorsi, i militari sono stati trasportati in elicottero in un ospedale gestito dagli Usa. In mattina un Led, un ordigno esplosivo rudimentale, è esploso al passaggio di un team misto di Forze speciali italiane che stava svolgendo un addestramento in favore delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta all'Isis. Tre versano in gravi condizioni, a quanto si apprende da fonti della Difesa.

Il ministro, viene sottolineato alla Difesa, "in queste ore di preoccupazione, esprime la più profonda vicinanza alle famiglie e ai colleghi dei militari coinvolti".

Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini sta seguendo con attenzione e apprensione gli sviluppi dell'incidente avvenuto in Iraq.