Dacia: su Duster arriva il nuovo motore benzina Turbo TCe 100

Dacia: su Duster arriva il nuovo motore benzina Turbo TCe 100

Duster si posiziona al primo posto come auto straniera più venduta ai clienti privati in Italia nel 2019. Ma non basta questo per rendere un'auto una Papamobile che si rispetti, così troviamo anche una serie di optional e accorgimenti che rendono questa Dacia Duster 4x4 distinguibile da tutte le altre auto della gamma.

Sulla Dacia Duster è disponibile il nuovo motore benzina turbo TCe 100, a 3 cilindri. Tra le caratteristiche tecniche, il turbocompressore con wastegate a comando elettrico, il rivestimento specifico in acciaio dei tre cilindri, la distribuzione a singola fasatura variabile idraulica in fase di aspirazione e il collettore di scarico parzialmente integrato nella testata.

Aggiungendosi al 1.3 TCe FAP da 130 e 150cv (sia 4×2 sia 4×4) di recente introduzione, il nuovo 1.0 TCe 100cv consolida ulteriormente il processo di rivoluzione e modernizzazione della gamma Duster, la quale ora può vantare un'offerta benzina 100% turbo. Il modello, realizzato sulla base di Dacia Duster, ha una lunghezza di 4,34 m e una larghezza di 1,80 m. Questa vettura, unica nel suo genere, è stato trasformato Dipartimento Prototipi e il team Bisogni Speciali di Dacia in Romania, in collaborazione con il carrozziere Romturingia.

Rispetto all'unità precedente offre una riduzione del 15% in emissioni di CO2 e di consumo del carburante, con una potenza di 100 CV ed una coppia massima di 160 Nm. Questo motore garantisce inoltre un piacere di guida ottimale grazie alla coppia superiore che si manifesta per un range di giri maggiore, fin dai bassi regimi per riprese più toniche.