Claudia Galanti sulla figlia Indila: "Ho capito di aver sbagliato"

Claudia Galanti sulla figlia Indila:

Intervistata da Gabriele Parpiglia, ospite nel salotto del programma Seconda Vita, Claudia Galanti ha parlato della morte della figlia Indila.

Claudia è nata il 6 giugno del 1981 a Asunción, Paraguay.

L'imprenditore è stato il grande amore nella vita di Claudia, ma oggi la modella è sola, sta crescendo i figli e si è reinventata diventando una pasticciera. ll racconto commovente fatto a Seconda Vita ha emozionato i fan che hanno commentato il programma, cercando di dare coraggio alla Galanti di fronte all'immane tragedia che sta ancora vivendo. La relazione con la Galanti, iniziata nel 2010 è poi naufragata dopo la morte della piccola Indila, tanto da spingere la modella a partecipare all'isola dei Famosi per difficoltà economiche. Infatti, l'ex compagno Arnaud Mimran è stato arrestato nel 2015 ed è in carcere. "Il pensiero, il colpo di Indila mi tormenta", ha concluso. "Quando Indila è deceduta, io ho detto no all'autopsia - ha ricordato -". Sebbene per un periodo ha pensato che non ne sarebbe mai uscita, l'aiuto dei figli le ha permesso di riemergere dal baratro psicologico in cui era precipitata: "Ho vissuto prendendo farmaci ogni giorno Anche sette, otto pillole". Claudia ha continuato dichiarando che ormai per lei nulla è più semplice come prima: "Non giudicatemi se non riesco a fare qualcosa di semplice, perché per me semplice non esiste più". In Francia non sono Claudia Galanti ma l'ex donna di un detenuto. Questo pensiero mi tormenta tutte le notti. Dopo anni di silenzio la modella ha raccontato il dramma della morte della figlia Indila, venuta a mancare improvvisamente a nove mesi. "Andare in giro significa abbassare lo sguardo per paura della gente".

Claudia e Mimran hanno avuto tre figli e con lui è stata molto felice, ma ad oggi ognuno è per la sua strada. Anche se non è facile: "Ricado, ricado ancora, sempre".