Balcani strategici per l'Europa e l'Italia. Il messaggio di Mattarella

Balcani strategici per l'Europa e l'Italia. Il messaggio di Mattarella

Questo il messaggio che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella da Cepagatti (Pescara) per l'inaugurazione del cavo elettrico Italia-Montenegro.

Signor Presidente Đukanović, Autorità montenegrine e italiane, Signore e Signori, desidero, innanzitutto, rivolgerle Signor Presidente del Montenegro, un caloroso saluto e ringraziarla per le sue parole di sincera amicizia. L'opera inaugurata oggi rappresenta il più lungo collegamento sottomarino in alta tensione mai realizzato da Terna. In pratica si attuerà una sorta di scambio bidirezionale dei flussi di elettricità, con il vantaggio di poter diversificare gli approvvigionamenti, e al contempo di rafforzare l'affidabilità, delle reti su entrambe le sponde. Il progetto Montenegro - Italia comporta la realizzazione di due cavi in corrente continua HVDC (High Voltage Direct Current) a ± 500 kV con potenza nominale di 1.000 MW, sovraccaricabili continuamente fino a 1.200 MW e di due stazioni di conversione (HVDC - LCC ± 500 kV a corrente impressa) realizzate nelle vicinanze delle due stazioni elettriche di connessione a Villanova di Cepagatti e Lastva (municipalità di Kotor) in Montenegro. "Nessuno ci rassicura e siamo arrabbiati perché nessuno riesce a darci le risposte che vogliamo".

Dopo aver ricordato che i rapporti tra Italia e Montenegro - "un legame che è passato indenne attraverso periodi tumultuosi della storia europea, che non hanno tuttavia alterato i vincoli di amicizia e stima fra i nostri due popoli" -, il presidente della Repubblica ha espresso la convinzione che "il destino dell'intera regione balcanica non sia scindibile da quello degli altri Paesi europei, perché i Balcani sono Europa, sono parte integrante della medesima storia e della stessa civiltà".

"E' il primo ponte elettrico tra l'Ue e i Balcani". Tra gli atleti presenti non potevano mancare Xenia Francesca Palazzo e Stefano Raimondi, che hanno conquistato, rispettivamente, la medaglia d'argento nel 400 stile libero, 3 medaglie d'oro (50 stile libero, 100 rana, staffetta 4x100 stile libero) e 5 medaglie d'argento (staffetta 4x100 misti, 200 misti, 100 stile libero, 100 farfalla, 100 dorso) ai Campionati del Mondo di Londra dello scorso settembre.

Va ricordato che il Consiglio europeo dovrà ridiscutere nuovamente il piano prima del vertice Ue-Balcani occidentali che si terrà a Zagabria nel maggio 2020.