Wenger: "Man United non competitivo. Per questo Pogba non rinnova"

Wenger:

Paul Pogba resta l'obiettivo principale della Juventus. All'età di ventisei anni, calcisticamente e mentalmente più maturo, nel gioco di Sarri, da mezzala, potrebbe tornare a fare la differenza in bianconero. Il centrocampista transalpino è legato al Manchester United da un contratto che scadrà solo nel 2021, ma viste le enormi difficoltà che ci sono per arrivare ad un rinnovo, non è escluso un suo clamoroso addio nel corso delle prossime sessioni di calciomercato.

Una situazione insostenibile e proprio per questo, il campione del mondo 2018 non ha avrebbe intenzione di proseguire nel progetto dei Red Devils che da quando è arrivato Paul, non è mai decollato. Sulla carta, nessuno di questi giocatori soddisferebbe le pretese, anche se gli inglesi potrebbero puntare molto su Daniele Rugani. Infine, in attacco, il grande nome è Mario Mandzukic. Il Manchester United dovrebbe sborsare 10 milioni o poco meno, per accaparrarsi il calciatore croato che con ogni probabilità, andrà a rinforzare la panchina dei red devils, allenati da Ole Gunnar Solskjaer.