L’Ue si stringe attorno ad Albania e Macedonia del Nord contro Macron

L’Ue si stringe attorno ad Albania e Macedonia del Nord contro Macron

Infine: "non ho dubbi, in futuro Albania e Macedonia del Nord faranno parte dell'Ue, il vostro posto è nell'Ue".

"Il mancato avvio del negoziato con Macedonia del Nord e Albania è un grande schiaffo, un errore storico", ha ribadito il premier italiano Giuseppe.

"Questo era un appuntamento con la storia: nel 1.400 quelle comunità cadono sotto l'Impero ottomano, all'indomani della Seconda guerra mondiale cadono sotto il regime comunista".

Con questa proposta, ha aggiunto il premier che è leader del partito socialdemocratico, si presenterà domani all'incontro che il presidente, Stevo Pendarovski, ha convocato con i responsabili di tutte le forze politiche per l'esame della situazione dopo mancata apertura del negoziato di adesione con la Ue. "Il 2019, sarà ricordato per un errore storico". "Hanno svolto i compiti che erano stati loro assegnati" nell'ambito del processo di preadesione. Il premier, parlando in conferenza stampa al termine del Consiglio, ha voluto sottolineare che quello sul tavolo di Bruxelles era solo l'avvio dei negoziati, "non era in discussione l'adesione all'Europa". "La Germania ritiene che se gli obiettivi fissati dalla Commissione UE siano stati raggiunti, bisogna avviare i negoziati", ma "Francia, Danimarca e Olanda sono contrari", ha spiegato. Sarà difficile spiegare alla popolazione di questi due Paesi perché stiamo ritardando il prossimo passo nonostante i progressi che sono stati fatti. Per Macron, "si sarebbero creati dei problemi con movimenti politici di violenza inaudita non solo in Albania ma anche negli altri paesi". "È nell'interesse della Ue tenere questi Paesi ancorati", ha concluso la cancelliera.

"Sono molto deluso per i risultati sull'allargamento". Ieri sera non si trattava di dire sì o no a Macedonia e Albania per l'adesione, ma sì o no ad iniziare i negoziati.

Laura Melissari è nata a Reggio Calabria il 7 giugno 1989.