Ilary Blasi: ‘La storia con Francesco Totti sembrava destinata a finire’

Ilary Blasi: ‘La storia con Francesco Totti sembrava destinata a finire’

E proprio la moglie di Francesco Totti nelle ultime ha rilasciato un'intervista ad un noto periodico. Tale scelta nasce dal presupposto della conduttrice di mettersi in gioco in nuovi e importanti ruoli, tanto da voler dire addio momentaneamente anche a Le Iene che conduceva insieme a Teo Mammuccari.

Tra i desideri di Ilary Blasi ci sarebbe quello di recitare ma, ha ammesso lei stessa, non la chiamerebbe "mai nessuno" per un film. La donna, inoltre, ha detto anche di vergognarsi quasi ad esprimere altri sogni. Se no che noia sarebbe la vita! "Mi sento a metà percorso". "Ma non è necessariamente solo di tv che parlo".

"La vita privata tra me e Francesco è sempre stata molto impegnativa".

Ilary Blasi ha confessato il suo rapporto con la carriera e in particolare il suo sogno di poter un giorno recitare in un film. Il binomio calciatore-velina era molto gettonato ai tempi e le storie duravano poco. "Ma il tutto non finisce qui, ecco qual era la grande paura della conduttrice".

Ilary Blasi ha dichiarato che la relazione con Francesco Totti all'inizio poteva apparire come una sorta di cliché: la Letterina che ha un flirt con il calciatore. La nostra era destinata a finire, ma siamo stati saldi. "Per questo motivo venivano additate spesso terze persone fra noi". Ilary Blasi conclude dicendo: "È subentrata la protezione verso ciò in cui credevamo, spontaneamente, inconsciamente". La soubrette romana, inoltre, ha confessato che lei e Francesco hanno sempre avuto una vita normale con i loro amici e la famiglia. "Lui, pur essendo 'il capitano', provava a vivere la sua normalità". "Ed è stata la protezione reciproca che ci ha salvati".