Il poco edificante commento del fratello di Insigne sui social

Il poco edificante commento del fratello di Insigne sui social

A gettare benzina sul fuoco ci pensa la famiglia Insigne che attacca senza mezzi termini Ancelotti attraverso i social, salvo poi cancellare il post più offensivo. Perché dobbiamo farci prendere in giro dalla radio ufficiale?

Nella giornata di ieri, in occasione della sfida a Genk, Carlo Ancelotti ha fatto discutere per la decisione di mandare Lorenzo Insigne in tribuna, escludendolo dai 18 a sua disposizione per la partita di Champions League. Ecco le sue parole: "Insigne in tribuna?" Giuntoli ha chiarito che s'è trattata di scelta tecnica, poi a fine partita l'ha ribadito anche Ancelotti. Le voci sono state riaccese parzialmente stamattina. Insigne in questo momento è a Castelvolturno, sereno e come sempre si diverte con tecnico e compagni di squadra. Spesso Insigne ride e scherza con Ancelotti, in Europa poi non si possono portare tutti i calciatori in panchina.

Insigne-Ancelotti: vecchie ruggini. Titola così nella pagina dedicata al Napoli l'edizione odierna di Tuttosport, con Raffaele Auriemma che sull'argomento svela un interessante retroscena: "Parlare di "caso Insigne" sarebbe esagerato e poco aderente alla realtà dei fatti; riferire di una frizione esistente tra il capitano del Napoli e l'allenatore, è storia ormai antica di un anno".