Fiorentina, Montella scherza su Balotelli: "Spero gli venga la febbre"

Fiorentina, Montella scherza su Balotelli:

Questo ciclo di partite ci dirà qualcosa in più rispetto a ciò che siamo. Il programma dell'ottava giornata prevede il Brescia come prossimo avversario della Fiorentina: i viola saranno di scena al Rigamonti nel posticipo di lunedì alle 20:45. Il Brescia ha giocato 4 gare su 6 in trasferta disputando ottimi match con Juventus e Napoli. "In questa nuova posizione si sta divertendo e ci auguriamo che possa andare avanti così e sugli stessi livelli". Forse non è libero al 100%: "domani avrò qualche chiarezza in più". "Deve lavorare giorno dopo giorno per alzare il livello delle sue prestazioni, è un consiglio che gli do".

"Temo più Balotelli perché è più decisivo, essendo una punta. Speriamo che gli venga la febbre". "Ghezzal? Ha bisogno di giocare per crescere di condizione". E tornando sul futuro di Chiesa: "Siamo tutti felici che sia rimasto e anche lui è felice. Ma cerchiamo di non appellarci a certe cose". Non vorrei mancare di rispetto ai Della Valle a cui sono grato, ma non mi aspettavo di trovare quella situazione insostenibile e di non ritorno.

La mancanza di gioco per la sosta delle nazionali, a differenza di 'Supermario', non preoccupa l'allenatore Viola che ha sfruttato l'occasione per far rifiatare i suoi giocatori che arrivavano da 3 vittorie consecutive ed un filotto di 5 risultati utili.