F1 Suzuka Vettel: "Errore mio al via". Binotto: "Se partivamo davanti..."

F1 Suzuka Vettel:

"Lewis ha cercato di fare una gara ad una sosta ma non ha funzionato, sapevo che alla fine mi avrebbe raggiunto, ma sono riuscito a tenerlo dietro". Abbiamo una coppia molto forte, non è una sorpresa ma ci rende felici. La nostra intenzione è quella di gestire la situazione a beneficio del team e dei piloti - sono state le sue parole in conferenza stampa -.

Sulla strategia di gara: "Nei primi giri abbiamo intuito che la gara fosse su due soste, ci aspettavamo dunque una sosta ulteriore di Hamilton, Vettel è stato bravo poi a tenerlo dietro".

Sul futuro, Binotto ha ammesso: "vogliamo far bene non per interrompere i record degli altri, ma perché vogliamo vincere noi, è difficile dire quanto siamo vicini a farcela".

Si spengono le luci a Suzuka: il Gran Premio del Giappone 2019 di Formula 1 ha preso il via.

"Più importante che ci concentriamo su noi stessi". Salteremo una sessione, tutto sarà più intenso, avremo più gomme e dovremo trovare l'assetto giusto; sarà più complicato, ma sono sicuro che i fan assisteranno a un bello spettacolo.

Il caposquadra del team Ferrari Mattia Binotto ha affermato che la Mercedes è ancora il "punto di riferimento" in griglia con il suo vantaggio in campionato, nonostante la Scuderia del cavallino rampante abbia ottenuto tre vittorie nelle ultime quattro gare.