Chi l'ha visto?: anticipazioni puntata 9 ottobre 2019

Chi l'ha visto?: anticipazioni puntata 9 ottobre 2019

L'incipit di tale lettera è: "Sono un poliziotto onesto della Stradale". Ad occuparsi del cold case la trasmissione 'Chi l'ha visto', alla luce di alcune interessanti novità che getterebbero nuove ombre su quel decesso, ritenuto sin dall'avvio delle indagini un caso di suicidio.

La Sciarelli si occuperà poi anche del caso di Daniele Potenzoni, il ragazzo autistico 36enne che il 10 giugno 2015 si perse a Roma mentre, insieme al gruppo del centro diurno dell'ospedale di Melegnano (MI), si stava recando a un'udienza papale. A portare nuovamente alla ribalta la vicenda - in un primo momento considerato come un suicidio - la lettera anonima recapitata alla Procura della Repubblica di Cosenza in cui si fa esplicitamente riferimento alla vicenda di Lisa come di un omicidio compiuto da un poliziotto della stradale di Cosenza che con la giovane avrebbe intessuto una relazione sentimentale. Per troppo tempo sono stato costretto al silenzio dalla paura e per troppo tempo afflitto dal senso di impotenza e dal rimorso. Ora però, qualcosa sembra riaccendere i riflettori sul caso grazie ad una lettera anonima che contribuirebbe a fare nuova luce su quello che per troppo tempo è stato considerato un gesto estremo compiuto dalla 22enne.

Il corpo di Lisa venne ritrovato la mattina del 9 gennaio 2005, all'interno della sua Fiat 500, nel boschetto ai piedi della montagna che si trova nei pressi Rende un paesino in provincia di Cosenza. La scena era quella di un suicidio: un messaggio di addio, un flaconcino di antidepressivi e una bottiglia vuota di alcolici.

Il successo di Chi l'ha visto è inarrestabile. Oggi una nuova verità sul caso: chi ha ucciso Lisa e perchè?

"Una suora del convento di clausura che è stata contattata da Chi l'ha Visto? ha confermato al programma di aver visto un ragazzo che è molto somigliante a Potenzoni: "Era incappucciato, potrebbe essere lui, ma non sono sicura al 100%".

La famiglia a questo punto assume un investigatore privato che, secondo le indiscrezioni dell'epoca, lascia il suo incarico in quanto minacciato.