ATP Shanghai, Fognini fuori ai quarti

ATP Shanghai, Fognini fuori ai quarti

Nel primo set infatti il ligure ha pagato a carissimo prezzo l'unico leggero passaggio a vuoto accusato nel sesto game, quando ha ceduto il break con il quale Medvedev ha poi portato a casa la frazione sul 6-3.

Ai quarti, come detto, anche Matteo Berrettini. Il tutto in attesa della Race to London, in cui attualmente ha 2235 punti, accorciando notevolmente le distanze dall'ottavo posto e a sole 250 lunghezze dalla settima piazza occupata dallo spagnolo Bautista Agut. Fognini si è aggiudicato il match di 1° turno a Cincinnati 2017 per 7-6, 6-4, mentre Medvedev ha vinto la semifinale di Sydney 2018 2-6, 6-4, 6-1.

L'articolo FOGNINI E BERRETTINI AI QUARTI A SHANGHAI proviene da Italpress.

Con questo successo Berrettini centra per la prima volta in carriera i quarti di finale di un evento Master 1000 a riprova, insieme ai due titoli già conquistati quest'anno e alla magistrale seminale di New York di qualche settimana fa, di un 2019 davvero spaziale. Il campione azzurro ha battuto il russo Karen Kachanovcon con il punteggio di 6-3 7-5. Per l'azzurro è stata la rivincita a sette giorni dalla sfida nei quarti del "China Open", vinta in rimonta dal giovane moscovita (23 anni). L'impresa, invece, non riesce a Fabio Fognini che, in precedenza, e' stato eliminato in due set dal russo Daniil Medvedev.