Apple: Top Brand per il settimo anno consecutivo

Apple: Top Brand per il settimo anno consecutivo

Commentando la classifica, Charles Trevail, ceo di Interbrand, ha spronato i brand a puntare sulla velocità, per anticipare le scelte dei consumatori: "In un mondo in cui le aspettative dei clienti continueranno a crescere a una velocità superiore a quella delle aziende, sarà necessario fare mosse coraggiose, in grado di cambiare il contesto competitivo e catturando così l'immaginazione delle persone". La società di Cupertino ha battuto nuovamente Google e Amazon, i suoi principali rivali, giunti rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Interbrand ogni anno pubblica una classifica relativa al valore dei brand, ovvero i marchi più riconosciuti e apprezzati dall'utenza.

Tra i 100 brand, ben 26 hanno registrato una crescita percentuale a due cifre.

Nello studio dei 100 brand globali a maggiore valore economico realizzato da Interbrand, l'Italia è rappresentata da Gucci, Ferrari e Prada.La strategia di Gucci di continuare a innovare la propria offerta, espandendosi in nuove categorie di prodotti e rinnovando il proprio stile si è confermata vincente.

Come prevedibile, nelle prime posizioni troviamo i colossi del mondo tecnologico, in particolare Apple in prima posizione con 234 miliardi di dollari (+9%), a seguire Google con 167 miliardi di dollari (+8%) e in terza posizione Amazon con 125 miliardi di dollari (+24%). Prada si posiziona in centesima posizione, con un valore di 4,781 miliardi di US$. Ferrari cresce del 12% raggiungendo un valore di 6,458 miliardi di US$ e la posizione 77. Da segnalare l'ingresso nei Best Global Brands di Uber e LinkedIn, che si posizionano in 87esima e 98esima posizione.

Oltre ad Apple, Google e Amazon, nella Top 10 si classificano: Microsoft al quarto posto (108,847 miliardi di US$); Coca-Cola al 5° con 63,365 miliardi di US$; Samsung in sesta posizione con 61,098 miliardi di US$; Toyota, settima con 56,246 miliardi di US$; Mercedes-Benz, ottava con 50,832 miliardi di US$; McDonald's con 45,362 miliardi di US$ e Disney con 44,352 miliardi di US$ chiudono le prime dieci posizioni. Trend negativo, invece, per Facebook, che esce dalla top 10, scivolando di cinque posizioni. La migliore performance è stata quella di Mastercard, che con un aumento del 25% del valore del brand ha raggiunto quota 9,430 miliardi di US$ e ha scalato otto posizioni, classificandosi al numero 62.