Allerta meteo, record di precipitazioni sul Colle del Melogno e a Toirano

Allerta meteo, record di precipitazioni sul Colle del Melogno e a Toirano

È allarme maltempo sul nord dell'Italia e in particolare sulla Liguria dove a causa di una intensa perturbazione di origine atlantica, attiva già dalla serata di ieri sulle regioni nord occidentali, nelle prossime ore assisteremo a violenti e persistenti fenomeni temporaleschi con quantitativi di pioggia molto elevati che potranno dare vita ad allagamenti.

Allerta arancione per la Liguria scatterà da mezzanotte e durerà per tutta la giornata di domenica per la zona centrale della Liguria (gran parte delle province di Savona e Genova), mentre resta gialla nell'Imperiese e nello Spezzino.

Agli estremi della Liguria e sui bacini interni del centro-levante delle zone A (lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l'intera provincia di Imperia, la valle del Centa), C (Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla) ed E (Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia) sarà allerta gialla fino alle 23.59 di oggi, domenica 20 ottobre. E, comunque, alle 15 di domani non dovrebbe cessare ancora l'allerta ma sarà ulteriormente rivista.

Sui bacini padani di levante (zona E, bacini piccoli e medi), allerta gialla fino alle 20 di oggi, poi diventa arancione fino alle 24 di domani.

Aumento dell'instabilità per l'intensificazione dei flussi umidi meridionali. Piogge diffuse con intensità forte e cumulate fino ad elevate su tutte le zone.

Intanto, dall'ospedale San Martino è stato reso noto che a causa dell'allagamento di ieri nel Padiglione 40, provocato dalle forti piogge, sono stati rinviate le sedute programmate per domani (lunedì 21 ottobre) nel reparto di Senologia; proprio domani, a partire dalle 7, sono previsti i test per valutare l'effettivo funzionamento dei macchinari. Vento di burrasca con raffiche fino a 80 km/h su BCE, forte su D. Mare localmente agitato su BC per onda da sud-est, in calo dalla serata.

Martedì 22 ottobre residue precipitazioni nelle prime ore del mattino, più probabili su BDE e in attenuazione durante la mattinata. Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.