Uragano Dorian, prime stime: danni per decine di miliardi di dollari

Nel frattempo i familiari e gli amici dei dispersi stanno utilizzando i social per rintracciarli. Nelle Abaco Islands e a Grand Bahama, le isole più colpite, oltre il 60 percento delle abitazioni è andato distrutto o ha subito danni strutturali gravi. Intanto sulle isole sono arrivate le squadre di soccorso della Guardia costiera Usa e della Royal Navy britannica.

Circa 220 mila tra case e attivita' in South Carolina sono rimaste senza elettricita' a causa dell'uragano.

L'uragano Dorian negli ultimi giorni è aumentato e diminuito di intensità a fasi alterne, passando da 5 a 2 e ora risulta di categoria 3, pronto a colpire le coste sudorientali degli Stati Uniti, in particolare Georgia e sud-ovest della Virginia.

E se, sul piano umano, il danno è incalcolabile con il numero di morti che potrebbe salire nelle prossime ore, c'è da fare i conti anche con l'impatto di Dorian sulla salute economica di intere regioni e industrie. L'uragano continua a viaggiare a meno di 200 chilometri dalla terraferma, già sferzata da fortissime raffiche di vento, oltre i 100 chilometri orari, e da forti piogge.